Tutte le Fiches da Poker
Fiches Real Clay 100%
Fiches Ceramica
Fiches Clay Composite
Fiches Metal Composite
Fiches Plastica
Fiches Personalizzate
Le Fiches dei Casino'
Valigette per Fiches
Guida all'acquisto Fiches
Web Shop Fiches
CARTE POKER
Tutte le Carte da Poker
Carte Plastica 100%
Carte Cartoncino
Guida all'acquisto Carte
Immagini a Confronto
Web Shop Carte
TAVOLI POKER
Costruire un Tavolo
Materiali Tavolo
Contenitori Drink
Contenitori Fiches
Tavoli Poker Portatili
Web Shop Tavoli
ACCESSORI
Bottoni Dealer e Blinds
Card Protectors
Timer Tornei Poker
Orologi, Insegne e Altro
TEXAS HOLD'EM
Regole Poker Americano
Preparare un Torneo
POKER ITALIANO
Introduzione
I Punti

Prima fase di gioco

Seconda fase di gioco
Varianti del Poker
Italiano VS Americano
LIBRI, FILM, FORUM
Libri sul Poker
Cinema e Poker
Letteratura e Poker
Forum di PokerFiches.com
SITI AMICI

 
LIBRI SUL POKER
 
Poker Tells di Mike Caro
I tells sono tutti quei piccoli gesti, a volte impercettibili, che un giocatore di poker compie durante una mano e dai quali si possono ricavare informazioni importanti per la lettura delle sue carte. Il libro è davvero molto interessante anche se non va considerato come un trattato matematico scientifico come sembra voglia farci credere. Ci sono infatti addirittura le percentuali di affidabilità di ogni tell e di possibilità quindi di vittoria, ecco questo ci sembra un po’ esagerato sopratutto in considerazione del fatto che il primo problema nella lettura dei tell avversari, sta proprio nel capire quanto questi siano spontanei e quanto invece siano frutto di abilità recitativa da parte del giocatore. Sostanzialmente possiamo dire che se vi trovate di fronte ad un professionista o comunque ad un buon giocatore, è meglio lasciar perdere i tell perche’ potrebbero voler dire tutto e l’opposto di tutto. Se invece vi trovate di fronte ad un giocatore di media o scarsa abilita’, allora ogni suo piccolo gesto sara’ molto presumibilmente dettato dall’istinto e quindi spontaneo e vero, in questo caso saperlo leggere vi dara’ un aiuto importantissimo per la lettura delle sue carte. Sarebbe forse opportuna una revisione del libro da parte di Caro per quanto riguarda le fotografie che appaiono davvero troppo datate rischiando poi di far apparire tutte le considerazioni come “superate”.

CAMPIONE OFFERTO DA www.pokershop.it

 
 
Harrington Volume 1
E’ il primo dei due volumi scritti da Dan Harrington e Bill Robertie. 395 pagine finalmente tradotte in italiano. E l’unico appunto che si puo’ fare a questo libro e’ proprio la traduzione che la Boogaloo ha forse realizzato con troppa fretta. Ci sono infatti molte frasi e parole che, anche senza conoscere l’originale, si avverte che sono chiaramente tradotte male. A parte questo dettaglio, il libro è molto interessante e pieno zeppo di esempi. Harrington studia molto la psicologia degli avversari correlandola ad una valutazione sullo stile di gioco e traendone quindi una quasi scientifica soluzione che ti dice se chiamare, foldare o rilanciare in ogni mano. Un libro non adatto per i principianti e sicuramente molto utile per i giocatori con una certa esperienza che vogliono fare il definitivo salto di qualita’.

CAMPIONE OFFERTO DA www.pokershop.it
 
One of a Kind : The Rise and Fall of Stuey "The Kid" Ungar, The World's Greatest Poker Player
Nolan Dalla (Hardcover - 2005).
La leggenda di Stu Ungar va oltre il poker: ha vinto il campionato del mondo per ben tre volte (la terza oltre quindici anni dopo la seconda, quando veniva ormai considerato un giocatore appartenente al passato). Aveva un talento che andava oltre i limiti dell'umana comprensione. Poi, solo un anno e mezzo dopo il suo più grande trionfo, morì. Nolan Dalla e Peter Alson hanno ottime credenziali come ricercatori e autori di una storia su un genio delle carte. Fra altre cose, Dalla è il direttore media delle World Series of Poker, può entrare in contatto con chiunque abbia a che fare con il mondo del poker e ha intervistato Ungar diverse volte prima della sua morte, avvenuta nel 1998. Dalla è il creatore di pubblicazioni e siti web che godono di critiche eccellenti. Alson ha scritto un libro sui giorni in cui faceva l'allibratore presso Harvard.

Poker Flash Cards for Texas Hold'Em
(Paperback - 2004).
Il protagonista è un mazzo di carte da gioco. Ogni carta offre una lezione sulle probabilità. Il re di quadri, per esempio, chiede: "Quali sono le probabilità che le due carte ricevute siano due assi?". La risposta si trova, capovolta, sulla stessa carta. Ogni mazzo comprende le 52 carte, le istruzioni su come usarle nel modo migliore, le indicazioni su come giocare a Texas Hold'em e un glossario dei termini di uso più comune. Le risposte alla domande presenti su ciascuna delle carte vi aiuteranno a prendere decisioni migliori quando è il momento di puntare, abbandonare, vedere o rilanciare.

Inside the Poker Mind: Essays on Hold'em and General Poker Concepts
John Feeney e altri (Paperback - 2000).
Il poker è un gioco che richiede una vasta gamma di abilità e, per diventare giocatori esperti, è necessario che riusciate a dominarle tutte quante. Ci si riferisce in particolare a concetti come la selezione delle mani, la posizione, l'atteggiamento al tavolo e la lettura delle mani. Esistono giocatori che possiedono la maggior parte di queste abilità, ma che non riescono ugualmente a ottenere i risultati desiderati - nel migliore dei casi riescono a vincere, ma in maniera limitata. E quando salgono di livello, e si ritrovano ad affrontare avversari più forti, faliliscono quasi sistematicamente. Perché un conto è conoscere un concetto, un'altra cosa è farlo proprio e applicarlo nella realtà. Come dimostra questo libro, il successo nel poker è un processo che richiede molta riflessione e un approccio profondo e sistematico al gioco.

Hold'Em Poker
David Sklansky (Paperback - 1996).
Questo libro è un must per chiunque abbia intenzione di giocare a Texas Hold’em. Pubblicato per la prima volta nel 1976, è stato il primo testo a trattare l'argomento in maniera autorevole. Ancora oggi rientra fra le più importanti pubblicazioni sul poker, nonché fra quelle che hanno riscosso maggior successo tanto dalla critica quanto dal pubblico. Il libro è indirizzato principalmente a un'audience di principianti, ma tratta anche argomenti di livello più elevato che risulteranno sicuramente interessanti per tutti i giocatori. L'argomento principale è la graduatoria delle mani di Sklansky, che ha reso il gioco più semplice da quantificare e da comprendere. Fra i contenuti ricordiamo le regole di base del Texas Hold’em, l'importanza della posizione, le prime due carte, i flop principali, la strategia da adottare prima del flop, il semi-bluff, la carta gratis, lo slow play, il check-raise, il testa a testa sull'ultima carta e la lettura delle mani. Questo testo, che è la prima opera di Sklansky, non solo ha contribuito notevolmente alla crescita di questo gioco, è anche un libro che dovrebbe essere letto da tutti i giocatori che aspirano a raggiungere un buon livello.

The Making Of A Poker Player: How An Ivy League Math Geek Learned To Play Championship Poker
Matt Matros (Paperback - 2005).
Vincere non è facile, e questo libro vi spiegherà perché.

Annie Duke : How I Raised, Folded, Bluffed, Flirted, Cursed, and Won Millions at the World Series of Poker
By Annie Duke, David Diamond (Hardcover - 2005).
Una delle più forti giocatrici di poker del mondo offre una panoramica sulle World Series of Poker viste dall'interno, racconta il suo affascinante cammino verso l'olimpo del poker e fa una brillante analisi delle mani vincenti.

The Psychology of Poker
Alan N., Ph.D. Schoonmaker (Paperback - 2000).
Il poker richiede diverse abilità e l'applicazione di varie strategie. Per avere successo, dovrete imparare a conoscerle tutte e poi applicarle al momento opportuno. Fra queste, citiamo la scelta delle mani giuste, l'aggressività, il bluff, il semi-bluff, l'interpretazione dei segnali, la scelta delle partite migliori e la lettura delle mani. Queste abilità non sono facili da acquisire, perché richiedono azioni innaturali. Non potete vincere facendo semplicemente "ciò che viene più naturale". Questo libro non fornisce consigli strategici. Il Dr. Schoonmaker si concentra esclusivamente su come i fattori psicologici influenzano la capacità vostra e dei vostri avversari di giocare correttamente. Questo libro risponderà a molte di queste domande. Spiegherà perché voi e i vostri avversari giocate in un determinato modo. Molte persone sanno come giocare correttamente, ma poi, in realtà, giocano male. Imparare la strategia non è sufficiente per avere la certezza di applicarla nel modo migliore. L'autore consiglia anche aggiustamenti alla strategia da applicare per migliorare i vostri risultati contro diversi tipi di avversari e suggerisce adattamenti della personalità mirati a giocare meglio e a divertirsi di più.

Poker for Dummies
Di Richard D. Harroch, Lou Krieger (Paperback - 2000).
Il poker è il gioco di carte americano per eccellenza e la sua popolarità è in continua crescita. In ogni angolo del paese potete star certi che qualcuno sta giocando a poker. Se siete in cerca di una partita, potete trovarla ovunque: dai battelli fluviali ricostruiti sulla falsariga di quelli del XIX secolo alle riserve degli Indiani d'America. Potete giocare a casa con la vostra famiglia, oppure online con avversari provenienti da tutto il mondo. Il poker è decisamente uscito dagli scantinati semibui e fumosi per diventare finalmente un fenomeno di massa. Forse non avete mai giocato in vita vostra e non sapete neppure cosa sia un full: in questo caso, in Poker For Dummies troverete le regole e le istruzioni per cominciare. Oppure, invece, giocate da anni, ma proprio non riuscite a vincere. Questa utile guida vi aiuterà ad alzarvi dal tavolo con un bel gruzzolo in tasca. Se siete dei giocatori esperti, potete comunque trovare utili consigli: alcuni dei suggerimenti contenuti nel libro vi stupiranno e, sicuramente, troverete qualche utile spunto negli aneddoti narrati da professionisti del calibro di T.J. Cloutier e Stu Unger.

Professional Poker: The Essential Guide to Playing for a Living
Mark Blade (Paperback - 2005).
Avete mai sognato di vivere giocando a poker? Se vi è capitato, Professional Poker è la guida che fa per voi. Imparerete a conoscere le probabilità di vincita e acquisirete le abilità necessarie per giocare ai livelli più alti, ossia le fondamenta su cui si basa la carriera di un professionista. Affronterete temi legati alla carriera, come la gestione del capitale, l'orario di lavoro, le differenze fra tornei e partite normali, i viaggi, il controllo delle emozioni, il pagamento delle tasse e il gioco online.

Tournament Poker for Advanced Players (Advance Player)
David Sklansky (Paperback - 2002).
I tornei sono profondamente diversi dalle normali partite di poker. In apparenza potrebbero sembrare simili, ma esistono numerosi fattori che portano ad adottare una strategia che differisce notevolmente da quella adottata comunemente dalla maggior parte dei giocatori, inclusi i migliori. Alcune persone riescono ad eccellere nei tornei, e non si tratta di mera fortuna. Si tratta di giocatori che sanno come e quando adattare la propria strategia. Non è una coincidenza il fatto che alcuni giocatori si ritrovino molto spesso al tavolo finale dei tornei a cui partecipano. Questo libro è il primo che tratta le strategie applicabili ai tornei e note solo a pochi giocatori. Parte dal presupposto che sappiate già come giocare bene a poker, ma che non conosciate i presupposti per diventare dei vincenti nei tornei. Fra i concetti discussi, le conseguenze di un brutto colpo, il Gap Concept, come cambia il valore delle chip, l'adattamento della strategia al salire dei blind, come affrontare gli all-in, il tavolo finale, gli accordi, il "Sistema" e molto altro ancora.

Professor, the Banker, and the Suicide King, The : Inside the Richest Poker Game of All Time
Michael Craig (Hardcover - 2005).
Un racconto in cui si parla di ego smisurati, di desideri, di ambizioni: ecco la vera e incredibile storia di un uomo, di 20 milioni di dollari e della più ricca partita di poker mai disputata, con dettagli inediti su ciò che realmente accade quando si gioca ai livelli più alti. Nel 2001, un texano arriva nella poker room dove si gioca ai limiti più alti presso il celebre Bellagio Hotel and Casino di Las Vegas. Si chiama Andy Beal ed è venuto qui per giocare a poker. Sfidando alcuni dei migliori giocatori sulla piazza, fra cui Doyle Brunson, Johnny Chan, Howard Lederer e Jennifer Harman, affronta una serie di sette partite indimenticabili, fino alla resa dei conti finale: una partita singola con in palio oltre venti milioni di dollari.

Play Poker Like the Pros
Phil Hellmuth (Paperback - 2003).
 In Play Poker Like the Pros, il campione di poker Phil Hellmuth Jr vi spiega come giocare e vincere, anche se non avete mai preso in mano un mazzo di carte, in alcune delle varianti del poker: Texas Hold'em, Omaha, Seven-Card Stud e Razz. Play Poker Like the Pros inizia spiegando le regole e le caratteristiche di ogni variante del gioco, dopodiché passa a trattare in maniera molto semplice le strategie di base e quelle più avanzate. Hellmuth insegna quali mani giocare, quando bluffare e quando abbandonare. Oltre a questo, l'autore descrive le tecniche per interpretare le azioni degli avversari e non farsi schiacciare dalla pressione. Ci sono infine capitoli dedicati alla partite di poker online e ai tornei.

Ace on the River: An Advanced Poker Guide
Barry Greenstein, Doyle Brunson (Foreword) (Paperback - 2005).
Il tanto atteso "Ace on the River" è uno dei più interessanti e particolari libri mai scritti sul poker. Barry Greenstein è stato un giocatore professionista per circa trent'anni, una presenza costante in tutte le più importanti partite del mondo per oltre un decennio, insieme a leggende del calibro di Doyle Brunson e Chip Reese. Questo libro doveva originariamente essere un capitolo nel sequel del "Super System" di Brunson ma, quando la prima stesura superò le 100 pagine, si decise di farne un testo a sé stante. Il libro è indirizzato prevalentemente ai giocatori professionisti che si cimentano nei limiti più alti, ossia un pubblico molto limitato. Quelli che giocano a limiti più bassi, comunque, trovernno gran parte del materiale utile e interessante, ma buona parte del testo non è chiaramente indirizzato a loro. I principianti troveranno un'affascinante panoramica sul mondo dei giocatori di alto livello ma, se sono in cerca di istruzioni e consigli sulla strategia, faranno meglio a cercare da qualche altra parte.

Hold'Em Poker for Advanced Players (Advance Player)
David Sklansky, Mason Malmuth (Paperback - 1999).
Il Texas Hold’em non è un gioco facile, o almeno non è facile giocarlo bene. Per diventare degli esperti dovete tenere in considerazione diversi concetti, alcuni dei quali, talvolta, si contraddicono a vicenda. La prima edizione risale al 1988. Molte idee, note solo a un piccola e ristretta cerchia di giocatori, furono divulgate a tutti coloro che desideravano ardentemente diventare degli esperti, e fu così che il boom del Texas Hold’em ebbe inizio. Ora è iniziato un nuovo secolo e gli autori hanno ancora una volta aggiornato il libro, aggiungendo oltre 100 pagine con nuovi contenuti, fra cui esaurienti sezioni dedicate al gioco "loose" e alle partite con pochi giocatori al tavolo. Chiunque studi questo testo, abbia una buona disciplina e possieda l'esperienza necessaria è destinato a diventare un giocatore vincente. Fra gli altri temi trattati ricordiamo il modo in cui giocare le prime due carte, il semi-bluff, la carta gratis, come spingere l'avversario a bluffare, come giocare quando c'è una coppia sul flop, cosa fare quando si hanno brutte carte, le puntate della disperazione, le partite molto aggressive, la lettura delle mani e la psicologia.

Liar's Poker: Rising Through the Wreckage on Wall Street
Michael Lewis (Paperback - 1990).
Come descritto da Lewis, il "poker del bugiardo" è un gioco giocato nei momenti di pausa dagli operatori di Wall Street, il cui obiettivo è quello di premiare l'inganno e la frode. Partendo da questa metafora, Lewis racconta i quattro anni trascorsi presso la società Salomon Brothers di Wall Street firm, dalla sua insolita assunzione avvenuta tramite uno stage agli anni in cui è diventato un trader di successo. Lewis illustra come le decisioni in materia economica prese a livello nazionale abbiano modificato i mercati dei titoli, rendendo and made bonds the most lucrative game on the Street. Le sue descrizioni delle diverse personalità presenti nella società e degli eventi accaduti dal 1984 al crash dell'ottobre 1987 sono vivide e memorabili.

Doyle Brunson's Super System: A Course in Power Poker
Doyle Brunson (Paperback - 1979).
Rimane il miglior manuale mai scritto sul poker.

The Theory of Poker
David Sklansky (Paperback - Dicembre 1994)
The Theory of Poker di David Sklansky illustra teorie e concetti applicabili a quasi tutte le varianti del poker americano, fra cui il Five-Card Draw (high), il Seven-Card Stud, l'Hold’em, il Lowball Draw e il Razz (Seven-Card Lowball Stud). Questo libro vi presenta il Teorema Fondamentale del Poker, le sue implicazioni e l'infuenza che dovrebbe avere sul vostro modo di giocare. Gli altri capitoli trattano l'importanza di confondere l'avversario, il bluff, il rilancio, lo slow-play, l'importanza della posizione, la psicologia, il gioco testa a testa, la teoria del gioco, le probabilità di vincita e il semi-bluff.
Molti dei migliori giocatori di poker di oggi vi diranno che questo è il libro che ha cambiato il loro approccio al gioco. Ed è vero, qui troverete le idee che differenziano un esperto da un giocatore qualsiasi. Chi leggerà e studierà questo libro farà un significativo passo avanti rispetto agli altri, mentre i migliori giocatori l'hanno sfogliato centinaia di volte. Il miglior libro sul poker mai scritto.

Weighing the Odds in Hold’em Poker
King Yao (Paperback - Aprile 2005)
L'introduzione ideale al calcolo delle probabilità nel gioco del Texas Hold'em - adatto ai neofiti, ma apprezzato anche dai professionisti.
 
si ringrazia Pokerdassi.net
 

Copyright © 2010 PokerFiches.com - disclaimer - Contatti